Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

Cuorforte... crescita di: amicizia, solidarietà e volontariato

Codice:PR15SOL867
Tipologia progetto:Progetti di solidarietà
Settore intervento:Socio-sanitario
Associazione:AVIS PROVINCIALE ROVIGO
Referente:Massimo Varliero
Anno:2015
Anno avvio:2016
Anno conclusione:2017
Durata:5
Scadenza prevista:2016-05-31
Bando:Prima scadenza
Volontari coinvolti:16
Utenti finali:2850
Costo preventivato:20.792,50 EURO
Costo ammesso:20.792,50 EURO
Finanziamento richiesto:10.000,00 EURO
Percentuale finanziamento:0.00 %
Finanziamento concesso:10.000,00 EURO
Finanziamento spettante:10.000,00 EURO
Prima rata:5.000,00 EURO
Data prima rata:2016-01-14
Data liquidazione:2017-01-03
Finanziamento totale:0,00 EURO
Costo totale consuntivo:20.030,80 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:0.00 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
L’AVIS PROVINCIALE di ROVIGO attraverso il progetto “Cuorforte” ha realizzato un libro di circa 40 pagine, che offre diverse risorse: -una storia fantastica a fumetti, ambientata nel mondo magico della cavalleria che ha come protagonista “Cuorforte”, giovane personaggio mosso da buoni sentimenti e generose intenzioni; -alcuni disegni da colorare, ispirati alla storia di “Cuorforte”; -un gioco di società, simile al gioco dell’oca, da costruire e utilizzare in gruppo, ispirato alla storia di “Cuorforte”. Il libro è a disposizione delle 52 Avis Comunali, perché a loro volta, possano distribuirlo agli studenti delle scuole primarie di tutta la provincia di Rovigo durante gli incontri che, grazie al supporto di Avis Provinciale Rovigo, organizzano per promuovere la cultura del volontariato in generale del dono, con particola riferimento alla donazione di sangue. Gli incontri nelle scuole hanno l'obiettivo di: presentare ed analizzare la storia di Cuorforte, rispondere alle eventuali domande, entrare nel vivo del gioco allegato al libro creando coinvolgimento degli stessi alunni, tramite un linguaggio adeguato al mondo giovanile. Dal confronto con i genitori e le famiglie l'obiettivo è di aumentare il numero dei donatori che aderiranno all'associazione.

Descrizione:
La storia di “Cuorforte” è improntata sui valori della solidarietà e dell’altruismo, valori che l’AVIS promuove per statuto, con particolare riguardo alla donazione di sangue. Attraverso la proposta di una storia allettante si intende avvicinare le giovani generazioni ad una sensibilità particolare, che possa indurre le persone a diventare donatori al raggiungimento della maggiore età. Il libro è stato distribuito durante gli incontri che sono stati organizzati nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, attraverso i bambini e i ragazzi il volume entrerà nelle case di numerosissime famiglie del Polesine creando un momento di discussione ed approfondimento con l’aiuto dei genitori. La lettura di un testo piacevole e ben illustrato e l’attività ludica correlata costituiscono strumenti utili per l’apprendimento.

Risultati:
Grande partecipazione da parte degli alunni con lettura partecipata della storia, immedesimazione nei ruoli. Coinvolgimento nel gioco a squadre degli stessi creando aggregazione stimolandoli al sano confronto con sfide sui quesiti relativi al volontariato avisino, alle associazioni del dono, all'associazionismo in gene ed al sano rispetto dei principi di convivenza ed integrazione.

Elementi di innovazione:
Il progetto ha avvicinato i giovani ed i loro famigliari attraverso canali più "appetibili" e di forte richiamo, proponendo loro la tutela della salute e la sensibilizzazione della cultura del Dono oltre che ad un corretto stile di vita, mirato alla prevenzione. Attraverso questo progetto l'AVIS Provinciale di Rovigo, ancora una volta si propone come volano per costituire e consolidare sempre più, una rete tra le associazioni ed Enti avvicinando la cittadinanza al mondo del volontariato. Elemento qualificante è che si pone l'obiettivo di rispondere ad una necessità ed esigenze richieste dal territorio.

Monitoraggio:
Verifica della partecipazione a conferenze/seminari/consulenze con un capillare accreditamento dei partecipanti all'inizio di ogni singolo incontro. Durante l'intera realizzazione del progetto, aggiornamento di un elenco delle persone contattate effettuando un riscontro nei mesi successivi di quanto recepito del messaggio trasmesso. Segnalazione, attraverso le iscrizioni, alle associazioni e a quanti daranno la loro disponibilità ad essere volontari. Raffronto tra i dati, dall'avvio alla conclusione del progetto riferiti al numero delle Associazioni e alla tipologia di "interventi" richiesti nell'ambito del progetto stesso. Questionari, distribuiti all'inizio di ogni incontro per comprendere e valutare lo stato di avanzamento del progetto.
Report generato il 22/10/2019 alle ore 07:47:48 dalla banca dati di CSV Rovigo