Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

L'UOMO, LA NATURA E GLI ANIMALI SI SALVANO INSIEME

Codice:PR09SER650
Tipologia progetto:Progetti a sostegno delle attività e dei servizi
Settore intervento:Assistenza alla persona
Associazione:UOMO NATURA ANIMALI
Referente:Silvia Quaglio
Anno:2009
Anno avvio:2009
Anno conclusione:2012
Durata:24
Scadenza prevista:2010-11-30
Bando:
Volontari coinvolti:21
Utenti finali:70
Costo preventivato:16.300,00 EURO
Costo ammesso:12.612,90 EURO
Finanziamento richiesto:12.612,90 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:12.612,90 EURO
Finanziamento spettante:12.612,90 EURO
Prima rata:6.306,47 EURO
Data prima rata:2009-12-28
Seconda rata:3.783,88 EURO
Data seconda rata:2010-12-13
Data liquidazione:2012-11-23
Finanziamento totale:0,00 EURO
Costo totale consuntivo:20.875,20 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:0.00 %
Residui:2.522,59 EURO

Obiettivi:
Individuare famiglie, anziani e persone con animali in vario stato di bisogno e di povertà a cui fornire, in collaborazione con i partner, sostentamento e assistenza, sia per loro stessi che per gli animali d'affezione che vivono con loro, in modo che sia garantita a tutti una vita serena e decorosa; -Individuare, con le organizzazioni partner, famiglie, anziani e persone in vario stato di bisogno e di povertà a cui proporre l’adozione di un animale quale possibile reciproco sollievo. -Ricercare nuovi volontari fra quelle persone che, per diverse ragioni (pensionamento, studi o disoccupazione) hanno tempo e amore da dedicare agli animali e alle altre persone.

Descrizione:
-Costituzione equipe di progetto e divisione dei ruoli. -Segnalazione e raccolta casi dalle Associazioni partner. -Individuazione di situazioni di persone, soprattutto anziani, e famiglie in difficoltà. -Visite a cadenza settimanale alle persone e alle famiglie che hanno adottato un animale. -Organizzazione di appuntamenti per visita veterinaria, varie indagini e terapie e fornitura di cibo agli animali adottati in modo che non gravassero sulle persone/famiglie adottive. Il progetto ha attuato l’attivazione dei servizi: -checkup clinico con visita completa ed asmi del sangue per i cani e i gatti, vaccinazione e prevenzione filaria, sterilizzazione chirurgica, - acquisto ciotole, cibo, cibo, guinzagli, museruole, materiale per recinzione, -supporto di educazione cinofila e psicologica di esperti, -individuazione di percorsi di accompagnamento verso i servizi socio-sanitari per le persone e le famiglie in grave stato di bisogno attraverso l’orientamento ai servizi esistenti e, nel caso, segnalazioni.

Risultati:
12 adozioni di animali da parte di altrettante persone sopra i 65 anni; 28 interventi di chirurgia ad animaletti di altrettante famiglie in difficoltà economiche; fornitura di cibo e di terapie a circa 70 animali e saltuarie visite veterinarie; 4 nuovi volontari sono entrate a far parte dell’associazione. Il progetto si è dimostrato una importante opportunità per una associazione che si occupa di animali in quanto ha dato un valore aggiunto alle attività: incontrare persone e famiglie in stato di solitudine o difficoltà e fornire loro aiuto e sostegno nonché fornire compagnia affettiva. Molti animali inoltre sono stati salvati da situazione destinate a finire male.

Elementi di innovazione:
Il progetto si è attuato nel segno del rapporto uomo-animale, racchiuso nell’acronimo U.N.A. , e nella collaborazione fra organizzazioni diverse valorizzando il ruolo degli animali nel favorire benessere psico-fisico della persona, soprattutto in difficoltà. E’ stata data la possibilità a persone in stato di emarginazione e povertà di vivere una vita dignitosa, di non rinunciare al reciproco affetto e compagnia uomo-animale, spesso mancante per cause economiche che impediscono di procurare cibo e cure mediche per gli animali.

Monitoraggio:
Per ogni singolo caso è stato redatta una scheda in formato excel in base alla quale, a cura dei due coordinatori, è stata preparata una scaletta di priorità organizzando i fabbisogni in ordine di importanza (assistenza, cibo, materiali, cure mediche, etc.). Gli acquisti sono stati organizzati acquisti tramite gli incontri i con i team di volontari rappresentanti di ogni associazione aderente al progetto (UNA, CRI) insieme all’Assistente sociale a cui sono stati segnalati i casi di competenza.
Report generato il 24/09/2020 alle ore 00:38:14 dalla banca dati di CSV Rovigo