Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

VIVERE L'ESTATE

Codice:PR11SER579
Tipologia progetto:Progetti a sostegno delle attività e dei servizi
Settore intervento:Istruzione / educazione
Associazione:AVIS OCCHIOBELLO
Referente:Monica Viaro
Anno:2011
Anno avvio:2011
Anno conclusione:2012
Durata:10
Scadenza prevista:2012-06-15
Bando:Prima scadenza
Volontari coinvolti:13
Utenti finali:11
Costo preventivato:13.943,70 EURO
Costo ammesso:9.760,59 EURO
Finanziamento richiesto:9.760,59 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:9.760,59 EURO
Finanziamento spettante:9.760,59 EURO
Prima rata:4.880,30 EURO
Data prima rata:2011-06-29
Seconda rata:2.928,18 EURO
Data seconda rata:2011-08-08
Data liquidazione:2012-05-02
Finanziamento totale:4.880,30 EURO
Costo totale consuntivo:13.967,30 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:0.00 %
Residui:4.880,29 EURO

Obiettivi:
Il progetto si è posto l’obiettivo di soddisfare il bisogno delle famiglie con bambini/ragazzi compresi nella fascia di età tra 1 e 15 anni: poter usufruire di una proposta estiva che favorisse il benessere attraverso la condivisione di attività stimolanti e collettive. In modo specifico il progetto ha perseguito i seguenti obiettivi: - Organizzare un progetto ludico ricreativo estivo dal 1 luglio al 12 di agosto dal lunedì al venerdì col seguente orario: 9.00/ 13.00 e 15.00/ 19.30. -Promuovere il volontariato tra i giovani coinvolgendo un gruppo di ragazzi, compresi nella fascia d’età 16/18 anni, per la gestione di alcuni incontri mattutini con attività di sostegno alla realizzazione dei compiti per le vacanze; - Aiutare le famiglie straniere con figli ad integrarsi nel territorio comunale; - Contribuire alla formazione di un gruppo di cittadini attivi attraverso la costruzione della Banca del Tempo; - Formare nuovi volontari; - Sensibilizzare la comunità alla cultura del dono ed in particolare della donazione del sangue; - Reclutare nuovi volontari per la donazione del sangue; - Educare al riciclo attraverso il riuso di materiali di scarto.

Descrizione:
Dagli incontri con i rappresentanti dei genitori delle scuole primarie sono emerse esigenze di luoghi d’incontro protetti per bambini e ragazzi specie durante il periodo estivo al fine di evitare che vengano abbandonati a se stessi. Partendo dalla rilevazione di tali bisogni della comunità, sostenuta dal l’indagine anagrafica comunale che segnala la popolazione di bambini/ragazzi tra 1/15 anni oltre mille unità, l’associazione ha realizzato un progetto estivo rivolto alle famiglie e ai loro figli. Anticipato da incontri , nei mesi di marzo e giugno, tra volontari delle associazioni coinvolte e le famiglie del territorio, le istituzioni, le società sportive, allo scopo di pianificare le attività e le collaborazioni, si è realizzato un campo estivo dal 1 luglio al 12 agosto 2011 presso il campo sportivo del Comune di Occhiobello e la sede dell’Ente Palio . Sono state proposte diverse tipologie di attività ludiche e sportive, adatte alle diverse fasce di età dei bambini/ragazzi, serate dedicate al cinema, laboratori manuali di riuso del materiale. Nella seconda parte del campo l’attività è stata incentrata sulla preparazione del Palio ed in particolare sul corteo storico, con giochi, musiche e balli per le contrade. Tutte le attività hanno avuto come motivazione di base la proposta di coinvolgere i bambini/ragazzi in attività divertenti ed educative e di favorire la socializzazione e l’integrazione con la comunità tra bambini/ragazzi, tra genitori e tra famiglie di diversa provenienza insediate nel territorio comunale. Elemento caratterizzante il progetto del 2011 sono stati i laboratori didattici di educazione al riuso e al riciclo dei materiali in modo da sensibilizzare i ragazzi sul rispetto dell’ambiente , sul valore delle cose e per contrastare la cultura dell’usa e getta. Inoltre,si è cercato di dare rilievo al concetto della Banca del Tempo: "libere associazioni tra persone che si auto-organizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità quotidiane”. Si è tentato di costruire con gli adulti che accompagnavano i bambini/ragazzi durante la settimana ed avevano già dimostrato interesse verso le possibilità di collaborazione, con i volontari impegnati a vario titolo nel progetto,di costituire un gruppo promotore che sperimentasse il funzionamento per poi pubblicizzarlo ed estenderlo ad altri. Questa sperimentazione non ha dato i risultati sperati ma sarà sicuramente oggetto di proposta, ripensata e migliorata, nella prossima edizione del progetto.

Risultati:
Al progetto estivo si sono iscritte 101 famiglie; la media giornaliera di presenza è stata di 111 bambini/e e ragazzi/e. Durante i pomeriggi erano mediamente presenti 18 adulti accompagnatori (mamme, nonni e papà). I volontari coinvolti sono stati 13, con 4 volontari di riferimento e gli altri con turni e ruolo definiti nella gestione delle attività proposte. Al progetto ha collaborato un gruppo di adolescenti che per altro hanno gestito attività da loro proposte. E’ stata attivata/rafforzata una fattiva collaborazione tra varie realtà associative del posto (associazioni sportive, gruppo interparrocchiale), il Comune di Occhiobello, che ha garantito il trasporto gratuito per i bambini delle frazioni e ha sostenuto economicamente le utenze, l’Ente Palio che, mettendo a disposizione la propria sede, ha permesso la continuità delle attività.

Elementi di innovazione:
- Coinvolgimento attivo di ragazzi volontari nell’attività del progetto (si sono occupati dei compiti per le vacanze); - Laboratori di educazione ambientale/ecologica per favorire una maggiore attenzione ai temi del riciclo in ambito domestico; - Nozioni di pronto soccorso per ragazzi; - Sperimentazione della Banca del Tempo al fine di promuovere i valori del volontariato e della cultura della solidarietà.

Monitoraggio:
L’intero progetto è stato monitorato attraverso: - verbali di riunione a cura del referente del progetto; - diario di progetto; - registro presenze giornaliere; La valutazione è avvenuta considerando indicatori quali: - numero delle famiglie iscritte; - numero dei frequentanti e media giornaliera; - elaborazione dei dati provenienti dai questionari di soddisfazione; -- numero nuovi volontari iscritti all’Associazione e al progetto. Inoltre è stata realizzata una sostanziosa documentazione fotografica delle attività realizzate nell’ambito del progetto.
Report generato il 26/09/2021 alle ore 03:00:03 dalla banca dati di CSV Rovigo