Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

VOLONTARIATO: EMOZIONI E SENTIMENTI

Codice:PR08FOR564
Tipologia progetto:Progetti di formazione
Settore intervento:Socio-sanitario
Associazione:ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA' DELTA
Referente:M. Isabella Tognon
Anno:2008
Anno avvio:2008
Anno conclusione:2009
Durata:
Scadenza prevista:2009-11-30
Bando:
Volontari coinvolti:5
Utenti finali:18
Costo preventivato:3.866,85 EURO
Costo ammesso:3.093,48 EURO
Finanziamento richiesto:3.093,48 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:3.093,48 EURO
Finanziamento spettante:3.035,42 EURO
Prima rata:1.546,74 EURO
Data prima rata:2008-12-05
Data liquidazione:2009-07-16
Finanziamento totale:3.035,42 EURO
Costo totale consuntivo:3.794,27 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:80.00 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
L?obiettivo dell?attivit? ? stato in primis quello di aumentare la capacit? dei partecipanti nella gestione delle emozioni e dei sentimenti. Obiettivi specifici sono stati: - aumentare la capacit? di osservazione dei bisogni emozionali e dei sentimenti in generale; - accrescere la capacit? di osservazione dei bisogni emozionali e dei vissuti personali; - capire gli stati d?animo dell?interlocutore attraverso la comprensione empatica; - comprendere le modalit? utili a stabilire una relazione interpersonale al fine di facilitare la comprensione e la fiducia reciproca, tenendo in considerazione le emozioni e i sentimenti propri e dell?altro; - aumentare la capacit? di gestire relazioni interpersonali ?delicate?; - aumentare la capacit? di comunicazione, di analizzare, interpretare, e controllare i messaggi emozionali propri e dell?interlocutore.

Descrizione:
I volontari di Solidariet? Delta da sempre hanno sentito l?impegno di diffondere i valori della solidariet?. La loro casa viene percepita come a ?una casa fra le case? ossia un punto di riferimento nel quale la comunit? locale possa riconoscersi. E? grazie a questo obiettivo e al lavoro svolto in questo senso che ? stata possibile l?apertura della casa di accoglienza prima e della comunit? terapeutica poi, senza incontrare le resistenze dei cittadini. Annualmente, l?associazione propone nel territorio un corso di formazione. In tale occasione si avvicinano molte persone: per alcune ? un appuntamento formativo annuale, per altre ? l?occasione di familiarizzare con la comunit? terapeutica e offrire una presenza di volontariato sistematico od occasionale, per altri ? l?opportunit? di entrare in un gruppo dove si sta bene e al quale fare riferimento in momenti successivi . Il corso realizzato grazie al presente progetto si ? proposto di aumentare la capacit? dei volontari di attivare un efficace processo di relazione d?aiuto e di partecipazione alla vita della propria associazione anche attraverso l?osservazione e la gestione delle emozioni e dei sentimenti propri ed altrui, aumentando la consapevolezza delle dinamiche psicologiche, interpersonali e relazionali che emergono nella realizzazione di una relazione d?aiuto e nella gestione di un?associazione. Il percorso formativo ? stato strutturato in : - tre incontri aperti a tutti; - due incontri di approfondimento; - due incontri destinati a quanti volessero formarsi nell?ambito specifico delle dipendenze. Il metodo utilizzato ? stato quello attivo-riflessivo. Attivo: i partecipanti sono stati invitati a mettersi in gioco in prima persona raccontando casi, esprimendo opinioni e descrivendo atteggiamenti e comportamenti propri o visti negli altri (questo procedimento pu? essere stimolato anche attraverso la proposta di giochi, simulazioni e attivit? pratiche). Riflessivo: i corsisti sono stati invitati ad elaborare apprendimenti concreti ricavati dall?analisi degli esempi da essi stessi riportati.

Risultati:
Gli obiettivi iniziali sono stati completamente raggiunti: - aumentare la capacit? di osservazione delle emozioni e dei sentimenti in generale; - aumentare la capacit? di gestione delle emozioni e dei sentimenti; - comprendere le modalit? utili a stabilire una relazione interpersonale. Complessivamente il progetto ? stato utile per reclutare nuovi volontari e migliorare la collaborazione con altri enti ed associazioni. Una novit? positiva ? stata l?alto numero dei partecipanti.

Elementi di innovazione:
Il corso di formazione si inserisce in un percorso formativo che Solidariet? Delta offre alla comunit? di Porto Tolle. Attraverso le esperienze precedenti si ? instaurata fra le associazioni un rapporto di amicizia, collaborazione e scambio delle competenze. L?associazione proponente gestisce una comunit? terapeutica: la frequenza al corso ha portato i corsisti a familiarizzare con la struttura e le persone che la abitano. Ci? rientra nell?obiettivo che l?associazione persegue da sempre: offrire occasioni di volontariato ad ogni cittadino.

Monitoraggio:
Al termine del corso il responsabile ha somministrato ad ogni corsista un questionario di gradimento sulle attivit? svolte.
Report generato il 16/09/2019 alle ore 02:38:54 dalla banca dati di CSV Rovigo