Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

MAGIE D'ESTATE - HARRY POTTER

Codice:PR08SER484
Tipologia progetto:Progetti a sostegno delle attività e dei servizi
Settore intervento:Istruzione / educazione
Associazione:ANTEAS TRECENTA 'VILLA PEPOLI', VENETO ONLUS
Referente:Valerio Martello
Anno:2008
Anno avvio:2008
Anno conclusione:2008
Durata:
Scadenza prevista:2009-06-30
Bando:
Volontari coinvolti:11
Utenti finali:74
Costo preventivato:13.594,10 EURO
Costo ammesso:7.094,10 EURO
Finanziamento richiesto:7.094,10 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:7.094,10 EURO
Finanziamento spettante:7.094,10 EURO
Prima rata:3.547,05 EURO
Data prima rata:2008-06-26
Data liquidazione:2009-06-09
Finanziamento totale:7.094,10 EURO
Costo totale consuntivo:14.040,80 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:50.53 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
L'obiettivo primario del progetto ? stato la realizzazione di un Centro Estivo per ragazzi di et? compresa fra i cinque ed i quattordici anni. Nello specifico, le finalit? sono state le seguenti: 1. Sostegno alla genitorialit? in termini di aiuto concreto nell'accudimento dei figli mentre i genitori sono impegnati nell'attivit? lavorativa. 2. Partecipazione di bambini senza distinzione di provenienza e condizione economica stimolando con le attivit? proposte la socializzazione fra ragazzi e l'integrazione fra generazioni diverse coinvolgendo anche i soci dell'associazione non solo attraverso la semplice sorveglianza ma anche tramite il racconto della loro esperienza di vita e di lavoro. 3. Incentivazione, attraverso la pratica sportiva, dell'integrazione tra soggetti in condizione di disagio, svantaggiati o portatori di handicap. 4. Sensibilizzazione dei giovani al valore della vita 5. Far conoscere il territorio e le esperienze di vita delle persone pi? grandi. 5. Sviluppo della creativit? e delle abilit? manuali dei ragazzi attraverso la realizzazione di laboratori ed attivit? specifiche. 6. Realizzazione della manifestazione conclusiva di fine attivit? che ha coinvolto ragazzi e genitori. 7. Collaborazioni con altre agenzie educative, associazioni, enti, parrocchie, scuole e famiglie del territorio.

Descrizione:
Si tratta di un progetto di animazione nato dalla richiesta all'associazione da parte di diversi genitori, memori di un'iniziativa simile avviata nel 2001, il progetto ?Cappuccetto Rosso?. Essi hanno sottoposto all'Associazione le difficolt? riscontrate nell'accudimento dei propri figli durante il periodo estivo, specie per motivi lavorativi. Sulla base di questa richiesta ? stato somministrato un questionario agli alunni di et? compresa fra i 5 ed i 14 anni delle scuole presenti nel territorio comunale di Trecenta e ai loro genitori per capire maggiormente le esigenze delle singole famiglie. I risultati del sondaggio hanno evidenziato l'effettivo bisogno di un'attivit? ricreativa e di accoglienza per i ragazzi in modo strutturato specie per il periodo compreso fra la seconda quindicina del mese di Giugno e la prima settimana di Agosto. L'interesse dimostrato poi da buona parte dei soci iscritti dell'associazione ha permesso l'avvallamento delle richieste portate dai genitori concretizzando la possibilit? di favorire un processo di scambio ed integrazione fra generazioni diverse. Il centro estivo ? stato allestito presso la sede dell'Anteas con parco, attivo sette settimane, dal luned? al venerd?, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle 19.00. Le attivit? , tutte calendarizzate, sono state realizzate in collaborazione con la cooperativa sociale ?La Coccinella?: a) Culturali: animazione alla lettura, drammatizzazione teatrale, conoscenza delle storie di ieri e di oggi ("i nonni si raccontano"), sensibilizzazione al valore della vita attraverso testimonianze attive, uscite sul territorio locale e nel Delta del Po. b) Sportive: attivazione di corsi di nuoto, equitazione, calcio, tennis, pallavolo, pallacanestro e pattinaggio. c) Ludico-motorie: realizzazione di giochi di gruppo e societ?. d) Laboratoriali: momenti creativi a tema anche di carattere culinario. e) Formative e/o professionali: visite presso alcune realt? imprenditoriali locali. Inoltre particolari uscite sul territorio ed attivit? particolari sono state realizzate nei tre sabati di apertura del centro rispettivamente per la terza, sesta e settima settimana.

Risultati:
Il numero consistente delle iscrizioni e la partecipazione pressoch? costante dei bambini a tutte le attivit?, significativo della rispondenza ai bisogni delle famiglie. Gradimento da parte dei delle atttivit? proposte. Soddisfazione delle famiglie. Integrazione tra generazioni. Coinvolgimento attivo di molti anziani nell'attivit? giornaliera dei ragazzi.

Elementi di innovazione:
1. Coinvolgimento di un'associazione con attivit? principalmente rivolta agli anziani in un progetto di rilevante interesse indirizzato ai giovani ed agli adolescenti. 2. Organizzazione delle attivit? del Centro Estivo attraverso la collaborazione con una cooperativa sociale presente sul territorio ritenuta affidabile perch? direttamente a contatto con le problematiche della comunit? e con le sue esigenze. 3. Coinvolgimento dei giovani in esperienze non solo di tipo ludico-motorio ma anche di carattere culturale e formativo (attraverso la conoscenza di esperienze di vita, di arti e mestieri locali, delle realt? imprenditoriali presenti nel territorio).

Monitoraggio:
Gli strumenti di monitoraggio e valutazione sono stati essenzialmente di due categorie: 1. Strumenti di carattere quantitativo, quali: - Numero di iscrizioni conseguite. - Variazione del numero dei partecipanti in aumento o in diminuzione nel corso dello svolgimento di tutta l'attivit?. 2. Strumenti di carattere qualitativo, nella fattispecie: - Incontri di coordinamento e verifica fra operatori, coordinatore del progetto ed organizzatori a cadenza settimanale. - Prove specifiche ed organizzazione di competizioni per la valutazione delle abilit? apprese dai ragazzi durante le fasi di laboratorio. - Divulgazione di uno specifico questionario per la valutazione del gradimento espresso da ragazzi e genitori dopo tre settimane dall'inizio dell'attivit?. - Valutazione finale riassuntiva degli obiettivi raggiunti comprensiva del grado di soddisfazione riscontrato fra gli enti e le associazioni coinvolte.
Report generato il 26/09/2021 alle ore 03:20:05 dalla banca dati di CSV Rovigo