Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

AIUTO PSICOLOGICO

Codice:PR07SOL457
Tipologia progetto:Progetti di solidarietà
Settore intervento:Socio-sanitario
Associazione:ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA
Referente:Adriano Azzi
Anno:2007
Anno avvio:2007
Anno conclusione:2008
Durata:
Scadenza prevista:2008-10-31
Bando:
Volontari coinvolti:5
Utenti finali:10
Costo preventivato:6.700,00 EURO
Costo ammesso:5.360,00 EURO
Finanziamento richiesto:5.360,00 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:5.360,00 EURO
Finanziamento spettante:3.496,82 EURO
Prima rata:2.680,00 EURO
Data prima rata:2007-11-16
Data liquidazione:2008-12-12
Finanziamento totale:3.496,82 EURO
Costo totale consuntivo:4.371,02 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:80.00 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
Nello specifico gli obiettivi del progetto possono essere riassunti come segue: - predisposizione di un aiuto psicologico per i portatori di S.M. nelle diverse problematiche poste, dall'accettazione della diagnosi, prima, al progredire della malattia, poi; - aiuto nella ricerca di un atteggiamento positivo per non abbattersi ed affrontare i problemi posti da questa malattia nel miglior modo possibile; - sostegno ai destinatari del progetto nella programmazione del proprio futuro per una maggiore serenit

Descrizione:
Il raggiungimento degli obiettivi sopra esposti ? stato effettuato attraverso l'introduzione di una serie di sedute di aiuto psicologico, suddivise per gruppi di interesse omogenei, nella fattispecie: - giovani e/o neo-diagnosticati; - persone che necessitano dell'utilizzo di ausili per la deambulazione; - persone con problemi nei rapporti interpersonali e/o in ambito famigliare; - sedute individuali a cadenza settimanale e/o quindicinale.

Risultati:
Gli obiettivi iniziali, tra cui l?assistenza dei neo diagnosticati, soprattutto in et? giovanile, sono stati raggiunti. In particolare, da novembre 2007 a ottobre 2008, sono state realizzate delle sedute specifiche per ciascun paziente. L?obiettivo di comprendere l?ansia, il disagio e, talvolta, la disperazione ? stato raggiunto nell?80% dei casi. Il servizio proposto ha aiutato i neo-diagnosticati a superare le difficolt? del primo impatto con la S.M. Purtroppo, le attivit? promosse non hanno avuto un seguito al termine del progetto a causa della mancanza di fondi.

Elementi di innovazione:
Da una recente indagine svolta presso i soci portatori di S.M. ed i loro famigliari ? emersa una richiesta di aiuto psicologico decisamente superiore a quanto l?Associazione aveva previsto e programmato per l?anno in corso. In taluni casi, i malati, specie i neo-diagnosticati, che pi? difficilmente esternano le loro difficolt? ad accettare le situazioni di precariet? e di eventuale perdita di autonomia conseguenti all?avanzare della malattia, hanno fatto paventare all?intervistatore anche la possibilit? di soluzioni estreme; da ci? l?esigenza imprescindibile per l?Associazione di potenziare l?attivit? di aiuto psicologico gi? in essere da qualche anno. In questo senso i principali elementi di innovazione del progetto sono costituiti da: - la pubblicizzazione di incontri specifici per gruppi di varie fasce di et?; - il ridare serenit? ai portatori di S.M. ed ai loro famigliari.

Monitoraggio:
La fase di monitoraggio e valutazione ? stata realizzata principalmente attraverso il ricorso a colloqui individuali e per gruppi, fra utenti e volontari coinvolti, in due fasi: - in itinere; - al termine del progetto.
Report generato il 16/05/2022 alle ore 18:37:48 dalla banca dati di CSV Rovigo