Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

SPAZIO GIOVANI

Codice:PR05SOL255
Tipologia progetto:Progetti di solidarietà
Settore intervento:Istruzione / educazione
Associazione:FAMIGLIA MISSIONARIA DELLA REDENZIONE
Referente:Lorenzo Realdon
Anno:2005
Anno avvio:2005
Anno conclusione:2006
Durata:
Scadenza prevista:
Bando:
Volontari coinvolti:15
Utenti finali:2500
Costo preventivato:21.950,00 EURO
Costo ammesso:15.000,00 EURO
Finanziamento richiesto:15.000,00 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:15.000,00 EURO
Finanziamento spettante:15.000,00 EURO
Prima rata:7.500,00 EURO
Data prima rata:2005-11-23
Data liquidazione:2006-12-14
Finanziamento totale:15.000,00 EURO
Costo totale consuntivo:22.448,60 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:66.82 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
Con il presente progetto, l'associazione si proponeva di lavorare sul versante della cultura, e in particolare quella religiosa, e coinvolgere i giovani nelle iniziative organizzate dall'associazione e relative in particolare all'assistenza di persone svantaggiate. I risultati attesi erano dunque quelli di una progressiva presa di coscienza da parte dei giovani che gli ideali di solidariet?, giustizia, pace, vanno coniugati con un impegno concreto nei confronti di chi ha meno, per giungere concretamente ad una societ? pi? giusta e pi? attenta ai bisogni delle persone in difficolt

Descrizione:
L'associazione ha rivolto una particolare attenzione alla prevenizione del disagio giovanile. A tal fine ha organizzato momenti ludici e formativi con ragazzi/giovani a Rovigo, Borsea, Bellombra, Corbola, Stienta, Adria, Pezzoli, Frassinelle, Castelguglielmo, Canaro e Trecenta. In alcuni casi gli interventi sono stati prolungati per tutto l'anno con cadenza settimanale. Sono stati inoltre realizzati degli incontri formativi sistematici con giovani e giovani-adulti a Lama, Trecenta, Melara e Fiesso e due corsi residenziali di 3 giorni a Teolo (PD). Per tutta la durata del progetto ? stata curata la formazione dei volontari giovani con incontri quindicinali e due momenti residenziali per gli adulti. Alcuni volontari hanno anche partecipato a corsi di formazione/coordinamento nazionale. In occasione del 60? anno di fondazione della Famiglia Missionaria della Redenzione, i volontari hanno organizzato una settimana di eventi tra cui incontri specifici sui temi dell'integrazione degli stranieri, del disagio, dell'impegno socio-politico e sociale dei giovani. Contemporaneamente ? stata allestita una mostra per far conoscere le radici culturali, sociali e religiose dell'associazione. Alla mostra hanno fatto visita anche alcune scolaresche. Per avvicinare maggiormente i giovani sono stati organizzati anche 4 momenti musicali in cui diversi gruppi si sono esibiti in balli e canti intervallati da momenti di riflessione sul tema della solidariet? nei confronti dei pi? deboli.

Risultati:
L'associazione ha incontrato circa 2500 persone tra soggetti in stato di disagio economico, giovani con disagio, scolaresche, gruppi parrocchiali e utenti dei centri ricreativi giovanili e altre realt? del territorio e pertanto ritiene che l'attivit? realizzata abbia avuto una notevole eco. L'associazione ? riuscita nel proprio intento di coinvolgere i giovani nelle proprie attivit? e ad ogni iniziativa hanno partecipato persone diverse a seconda del tipo di intervento: incontri con le scuole, incontri con ragazzi/giovani, giovani/adulti, incontri culturali, momenti ludici, ecc.

Elementi di innovazione:
L'aspetto originale del progetto consiste nel fatto che una associazione di volontari si occupa da anni di cultura dell'integrazione, non solo come fatto locale, ma come realt? con ampi spazi di dialogo con le terre di origine di molti immigrati nel territorio polesano (in particolare dalle zone Africa e America Latina). Questi scambi interculturali, che l'associazione intende incrementare, facilitano nei giovani coinvolti nella esperienza il dialogo con gli stranieri e di certo aiutano sensibilmente quei processi integrativi degli stranieri nel tessuto sociale.

Monitoraggio:
- Valutazione della partecipazione e dell'interesse da parte dei giovani; - verifica del grado di soddisfazione degli utenti dell'associazione rispetto ai servizi offerti; - monitoraggio delle presenze ai singoli appuntamenti.
Report generato il 26/09/2021 alle ore 02:12:12 dalla banca dati di CSV Rovigo