Banca dati CSV

Banca Dati CSV Rovigo

Progetto finanziato

DIFFONDERE IL VOLONTARIATO DAL BAMBINO ALL'ANZIANO

Codice:PR05SOL234
Tipologia progetto:Progetti di solidarietà
Settore intervento:Istruzione / educazione
Associazione:ANTEAS SEZ. 'G. BAGATIN'
Referente:Odilia Benetti
Anno:2005
Anno avvio:2005
Anno conclusione:2006
Durata:
Scadenza prevista:
Bando:
Volontari coinvolti:22
Utenti finali:158
Costo preventivato:2.000,00 EURO
Costo ammesso:1.600,00 EURO
Finanziamento richiesto:1.600,00 EURO
Percentuale finanziamento:100.00 %
Finanziamento concesso:1.600,00 EURO
Finanziamento spettante:1.600,00 EURO
Prima rata:800,00 EURO
Data prima rata:2005-11-23
Data liquidazione:2006-08-03
Finanziamento totale:1.600,00 EURO
Costo totale consuntivo:2.025,31 EURO
Percentuale finanziamento consuntivo:79.00 %
Residui:0,00 EURO

Obiettivi:
Far conoscere ai bambini delle scuole elementari (IV e V) il significato solidale del volontariato volto a promuovere il benessere della persona ed evitare situazioni di disagio e di emarginazione.

Descrizione:
I volontari dell'ANTEAS hanno realizzato tre incontri con alunni, genitori e insegnanti delle classi IV e V delle scuole elementari di Lendinara, incontri in cui hanno parlato loro del volontariato e del suo significato umano e sociale e hanno presentato testimonianze di volontari in attivit?. Durante questi incontri gli alunni hanno realizzato elaborati scritti e disegni in cui hanno espresso il loro modo di vedere il volontariato. Gli elaborati e i disegni sono stati raccolti in un libretto che ? stato distribuito a tutti gli alunni partecipanti. Al termine del progetto ? stato inoltre realizzato un incontro con tutti gli alunni partecipanti, i volontari ANTEAS e le autorit? locali.

Risultati:
Sono stati raggiunti 158 alunni delle classi IV e V elementari e 25 insegnanti. Gli alunni hanno dimostrato di aver compreso l'alto valore sociale del volontariato e hanno espresso vivo interessamento e coinvolgimento nella sensibilizzazione all'impegno solidale dei volontari ANTEAS.

Elementi di innovazione:
Il progetto ? da ritenersi innovativo in quanto mirava a: - creare rapporti di solidariet? tra tutte le persone coinvolte; - porre le premesse per un rapporto intergenerazionale attivo; - promuovere risorse valoriali atte ad aumentare la consapevolezza di far parte della societ? umana; - coinvolgere nuove presenze anche di alto profilo professionale.

Monitoraggio:
- Somministrazione di questionari e colloqui individuali e collettivi rivolti ai volontari e alle autorit? volti a misurare i risultati conseguiti; - verifica del grado di sensibilizzazione raggiunto dagli alunni attraverso la produzione di elaborati personali e/o di gruppo.
Report generato il 26/09/2021 alle ore 02:24:46 dalla banca dati di CSV Rovigo